PROCESSI DI PRODUZIONE

I bitumi sono materiali derivante comunemente dalla raffinazione, che a temperatura ambiente hanno consistenza solida e colori dal nero al bruno scuro, e presentano un comportamento termoplastico e ottime caratteristiche di adesione ed impermeabilità.
Nell’ambito delle tecniche di produzione dei bitumi, la distillazione frazionata è da considerarsi un processo primario.
Alma Petroli utilizza questa tecnica. Il grezzo viene riscaldato ed immesso nella colonna di frazionamento a pressione atmosferica, le frazioni più pesanti che rimangono sul fondo colonna (residuo atmosferico) vengono a sua volta processate in una seconda colonna sottovuoto dalla quale il bitume viene estratto dal fondo. E’ consuetudine indicare come “Straight run” questo tipo di bitume ovvero ottenuto per distillazione diretta e non per miscelazione

BITUMI STRADALI

I bitumi sono utilizzati come leganti. Dotati di caratteristiche di adesione e di coesione, oltre all’elevata impermeabilità, offrono capacità di resistenza alla maggior parte degli acidi, dei sali solidi a temperatura ambiente, messi in opera per riscaldamento o in emulsione con acqua, e possono essere riciclati. Grazie a queste proprietà, il bitume è il materiale principalmente utilizzato per la realizzazione e manutenzione di pavimentazioni stradali.
Conformemente ai requisiti previsti dalla norma UNI EN 12591:2009, che prevede la certificazione CE sul bitume, Alma Petroli ha definito il proprio campo d’applicazione tramite le seguenti classi di bitume stradale: 20/30, 35/50, 50/70, 70/100 e 160/220.

BITUMI INDUSTRIALI

Per bitumi destinati ad applicazioni industriali, come la produzione di membrane bituminose, isolamenti elettrici, termici, ecc… sono necessarie caratteristiche capaci di garantire resistenza in differenti condizioni climatiche, all’invecchiamento e all’ossidazione, nonché protezione, flessibilità, ed impermeabilizzazione. Alma Petroli produce bitumi industriali pro-modifica che si possono suddividere nelle seguenti tipologie: pro-modifica con SBS (polimeri di natura elastomerica), e pro-modifica con APP (polimeri di natura plastomerica). Un’ulteriore distinzione viene effettuata relativamente ai bitumi industriali estivi ed invernali, rispettivamente con penetrazione più bassa e più alta, a seconda delle specifiche richieste dai clienti.

BITUMI OSSIDATI SFUSI

Uno dei metodi per produrre bitumi speciali è quello di ossidare il residuo della distillazione sottovuoto mediante la soffiatura con aria in condizioni controllate ad alta temperatura (230-260°C) e per un certo periodo di tempo.
In seguito al processo appena descritto, la consistenza del bitume e le proprietà ad essa associate subiscono profonde modifiche.
In particolare si osserva:
• Diminuzione della Penetrazione
• Aumento sensibile del Punto di Rammollimento
• Aumento dei valori positivi dell’Indice di Penetrazione
• Aumento dei valori di Viscosità
La ridotta suscettibilità termica di questi prodotti li rende particolarmente idonei per usi diversi da quelli stradali e, cioè, nel campo delle impermeabilizzazioni, nelle opere idrauliche, nelle coibentazioni termiche ed elettriche, e nella produzione delle vernici bituminose. Alma Petroli produce bitumi ossidati in un range per il Palla e Anello (65-130 °C) ed un range di Penetrazione (8-40 dmm). Per questa tipologia di bitumi, l’azienda è in grado di fornire prodotti secondo le caratteristiche desiderate dal cliente.

BITUMI OSSIDATI IN PANI

I pani, che misurano circa 60 x 50 x 12 cm, sono avvolti da una pellicola di politene, pesano circa 29 Kg e sono confezionati su bancali (105x125cm) da 32 o 40 pani. Il bitume ossidato in pani per applicazioni a caldo ha le stesse caratteristiche del bitume ossidato sfuso e viene impiegato come:
• Strato di collegamento tra superfici cementizie e termoisolanti compatibili
• Strato di collegamento tra termoisolanti compatibili
• Strato di protezione di superfici cementizie
Vengono normalmente prodotte le seguenti qualità di bitumi ossidati in pani: 90-100 nel periodo invernale; 100-110 nel periodo estivo.